A1, A2, Β1, B2, __ ΝΕΑ ΤΜΗΜΑΤΑ __ TEL: 27 210 2 51 51 -

giovedì 22 febbraio 2018

Parma capitale della Cultura 2020: le 10 cose da non perdere

Il prof picchiato dai familiari dell’alunno rimproverato

«Ma la scuola punisce me»

Docente contro la preside. Che replica: è un atto dovuto. Lui: è una storia capovolta. E scrive una lettera alla ministra Fedeli

Minacciato, picchiato e ora a rischio punizione. «Sottoposto al fuoco amico» di chi avrebbe voluto al suo fianco. Difficile, per Giuseppe Falsone, l’insegnante preso a ceffoni dalla famiglia di un suo studente, digerire tutto questo. 
Trevigiano, 42 anni, Falsone insegna Scienze da 15 e gli ultimi otto li ha trascorsi alle medie di Casteller di Paese, l’istituto al centro di una vicenda che lo vede contemporaneamente vittima e «indagato»: vittima, nell’inchiesta giudiziaria in corso, di minacce e lesioni; e indagato per un procedimento disciplinare avviato dalla sua preside, Paola Rizzo. Tutto per aver rimproverato un ragazzino di terza media, suscitando l’ira dei suoi familiari che sono andati a scuola per vendicarlo.

Maestra sposa la sua fidanzata E la scuola decide di licenziarla

In classe era un’insegnante modello. Ma l’istituto, una scuola primaria cattolica, ha deciso comunque di lasciarla a casa. Genitori sconcertati, polemiche negli Stati Uniti


Era una delle maestre più amate. C’è chi addirittura la chiamava «la Madre Teresa degli insegnanti». Ma non è bastato per impedire che i dirigenti della Peter & Paul Catholic School di Miami, una scuola primaria cattolica, la licenziassero. Il motivo lo spiega lei stessa, Jocelyn Morffi, su Instagram: «Questo weekend ho sposato l’amore della mia vita e per questo sono stata licenziata. Ai loro occhi non sono il tipo giusto di cattolica». I genitori hanno manifestato sconcerto: «I nostri figli sono confusi, pensano che sposarsi sia una cosa brutta, che ti fa perdere il lavoro». Jocelyn Morffi insegnava in quella scuola da sette anni, era fidanzata da due.

Le reazioni dei genitori
Molti genitori hanno dichiarato di essere rimasti sorpresi e amareggiati per il licenziamento della maestra, decisione irrevocabile che è stata loro comunicata con una lettera dall’istituto. In seguito una ventina di loro su sono presentati a scuola per chiedere spiegazioni. “Eravamo decisamente arrabbiati: l’hanno trattata come una criminale e non le hanno nemmeno permesso di portare via le sue cose dalla classe” ha raccontato ai giornali lolali una madre, Cintia Tini. “Non sapevamo che l’insegnante fosse omosessuale, e del resto questo non ci interessa affatto. L’unica cosa che ci interessa è come si comportava con i nostri figli, il modo in cui insegnava, e quello che possiamo dire è che era una delle migliori insegnanti in giro...”. Per ora dalla scuola non è arrivato nessun commento ufficiale, ma la portavoce dell’arcidiocesi, Mary Ross Agosta, ha confermato che “Morffi ha rotto il contratto con lla scuola in relazione alle regole di condotta dell’istituto”.

La (finta) Brexit di May L’uscita è «senza scadenza»

Il «Financial Times» svela la proposta britannica all’Unione europea: nessuna data finale per la transizione. I «falchi» conservatori sono in rivolta, il governo è a rischio

L’Unione Europea come l’Hotel California degli Eagles? «You can check out any time you like, but you can never leave!», puoi fare il check out quando vuoi, ma non puoi mai uscire. Sembrerebbe lo scenario delineato dalla proposta britannica resa pubblica ieri dal Financial Times: una «transizione» dopo la Brexit senza data di scadenza. E dunque, poiché durante la transizione tutto è previsto che resti immutato, di fatto una Brexit che in realtà non avviene mai.

Il giudice grazia la mamma assassina

In libertà l’anziana spagnola sopravvissuta al cocktail letale che uccise il suo Tomás
L’uomo, 64 anni, era sordo, cieco e totalmente dipendente. Vivevano soli fuori Madrid

Sì, ha assassinato suo figlio. Sì, i giudici hanno riconosciuto, oltre all’aggravante della parentela, anche quella di aver agito «a tradimento», «con alevosía», recita il codice penale spagnolo: un omicidio volontario, premeditato. Il che comporta generalmente il massimo della pena: l’ergastolo. Ma poi hanno guardato in volto la «Medea», in piedi alla sbarra, e hanno visto una donna anziana, dallo sguardo perso, rassegnato, indifferente alla sorte che l’attendeva, perché la condanna peggiore le era già stata inflitta: non era riuscita a morire con Tomás, il suo bambino. Un eterno bambino.

domenica 4 febbraio 2018

Grammatica - Le Congiunzioni - Σύνδεσμοι

Congiunzioni semplici
  • e = και  [Devo andare a casa e finire il mio progetto.]
  • se = εάν   [Non andremo al mare se fa freddo.]
  • ma = αλλά  [Volevo visitarti, ma dovevo aiutare la mia mamma.]
  • come = σαν  [Aveve solo 11 anni, ma ragionaae come una persona adulta.]
  • anzi = αντίθετα, κάθε άλλο  [Maria non studia poco, anzi studia molto piu di suo fratello!]
  • anzichè = αντί να  [Stai quà a guardare la TV anzichè studiare per l'esame!!]
  • siccome = επειδή  [Siccome Loredana ha risparmiato durante l' inverno, potrà fare le vacanze adesso!]
  • poichè =  επειδή, εφ΄όσον, αφού [Poiché si è fatto tardi, rimandiamo tutto il resto a domani.]
  • allora = λοιπόν

sabato 3 febbraio 2018

Le frittelle di carnevale

Le frittelle di carnevale sono un vero e proprio classico durante questo particolare periodo dell’anno ed anche i più piccoli, infatti, impazziscono per la loro morbidezza e per lo zucchero a velo che spesso li ricopre.

domenica 28 gennaio 2018

POSIZIONE DELL’AGGETTIVO

POSIZIONE DELL’AGGETTIVO QUALIFICATIVO
In italiano l’aggettivo si trova di solito dopo il nomeun libro nuovoè possibile però anche l’ordine inversoun bel film.
In genere l’aggettivo che precede il nome ha una funzione descrittiva, mentre quello che segue il nome ha una funzione restrittiva.

lunedì 25 dicembre 2017

Cosa c’è al cinema a Natale

Wonder

Racconta la storia di un bambino con una malformazione al viso e del suo complicato inserimento a scuola. I genitori sono Owen Wilson e Julia Roberts. Sta piacendo molto sia al pubblico che alla critica.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...